News

Young Market: perché oggi il prezzo di Bitcoin è ribassista?

FI
Filippo Iachello

5 min

Bitcoin prezzo: +50% a Marzo 2023

Perché il prezzo di Bitcoin oggi è ribassista? Ethereum si è dimostrato più forte, stimolato dai prossimi aggiornamenti! 

Quest’ultima settimana è stata difficile per il mercato crypto. L’evento che ha anche influenzato l’andamento del prezzo di Bitcoin verso il basso è stata la chiusura di Silvergate Capital, la più grande banca crypto-friendly al mondo. Ethereum si è dimostrato più forte rispetto a BTC, probabilmente grazie all’attesa ai due due importanti aggiornamenti che saranno attivati a breve! 

Il prezzo di Bitcoin buca un altro supporto

La scorsa settimana ci siamo lasciati con il prezzo di Bitcoin che aveva perso il supporto dei 23.400$ ed era crollato fino ai 22.500$. Purtroppo neanche quest’ultimo livello ha fermato il movimento ribassista di Bitcoin. Il suo prezzo ha toccato il livello dei 21.500$ dove è iniziato il rally rialzista di Febbraio, mentre l’area precedente, quella dei 22.500$, si è trasformata in una resistenza. L’ultima candela rossa (ribassista), del -2% sul grafico di BTC, è arrivata in concomitanza con l’annuncio della chiusura di Silvergate. 

Grafico prezzo Bitcoin 09/03/2023

Dal punto in cui si trova ora, che è a tutti gli effetti un punto di minimo, i possibili scenari sono due. Nel caso in cui il prezzo di Bitcoin perdesse anche quest’ultimo livello potrebbe atterrare nell’area dei 20.500$. Con un impulso rialzista invece potrebbe puntare alla resistenza dei 22.500$ e, nella migliore delle ipotesi, romperla.

Il prezzo di Ethereum

Ethereum si trova pressappoco nella stessa zona del grafico in cui lo avevamo lasciato la settimana scorsa, dopo che il livello dei 1.680$ è diventato una resistenza difficile da infrangere. Rispetto all’ultima analisi però il prezzo di Ethereum si è avvicinato ancora di più al supporto dei 1.500$. Da qui, se il mercato dovesse recuperare, potrebbe ritornare all’attacco dei 1.680$ mentre se dovesse perdere il livello dei 1.500 il target successivo è quello dei 1.350$. In questo caso il prezzo di Ethereum registrerebbe – 10%.

Grafico prezzo Ethereum 09/03/2023

In questa settimana tendenzialmente  negativa per il mercato crypto, il prezzo di Ethereum sta recuperando nei confronti di quello di Bitcoin. Il prezzo di ETH, nei confronti di quello di Bitcoin, è rimbalzato dal supporto degli 0,068$ verso la parte alta del range che lo ospita da inizio Febbraio.

Grafico forza relativa (ETH/BTC) 09/03/2023

Questa ripartenza ha un obiettivo ben definito: la resistenza degli 0,073$, una zona del grafico che ha respinto Ethereum due volte nelle scorse settimane. Nel caso in cui invece ETH dovesse nuovamente apparire debole nei confronti di Bitcoin la zona da tenere d’occhio è sempre la solita. Quella degli 0,068$. 

I prossimi aggiornamenti di Ethereum

Man mano che ci avviciniamo all’attivazione dell’aggiornamento Shanghai cresce l’apprensione degli holder di Ethereum, sempre più impazienti di scoprire come reagirà il prezzo di ETH. Ovviamente nessuno lo sa con certezza, ma alcuni dati potrebbero aiutare a farsi la propria idea. Il primo ci mostra che la percentuale degli Ether bloccati in staking sulla blockchain Proof-of-Stake è solo il 14,5% della circulating supply (fornitura circolante). Il secondo invece riguarda il numero degli staker di Ethereum che, ad oggi, è in profitto: soltanto il 16% mentre l’84% è in perdita.

Questi dati, anche se a primo impatto potrebbero sembrare negativi, fanno ben sperare. Il motivo? Poichè Shanghai consentirà agli utenti di prelevare gli ETH che avevano bloccato in staking a partire dal 2020, è improbabile che essi li venderanno in perdita. Inoltre il numero degli Etereum in staking potrebbe crescere con l’attivazione di Shanghai, dato che si potrà depositare e prelevare in libertà. Queste rimangono solo ipotesi, aspettiamo l’attivazione dell’aggiornamento per confermarle o meno. 

L’Account Abstraction di Ethereum

Il team di Ethereum sta lavorando anche ad un’altro aggiornamento oltre a Shanghai, meno famoso ma altrettanto importante, chiamato Account Abstraction. Questo update introdurrà un nuovo tipo di account sulla blockchain di Ethereum. Attualmente quelli esistenti possono essere di due tipi: smart contract o indirizzi, ovvero i crypto wallet che gli utenti usano quotidianamente per inviare crypto o interagire con le applicazioni decentralizzate (Dapp), anche noti come Externally owned accounts (EOAs)

Il nuovo tipo di account sarà un wallet address che potrà, all’occorrenza, comportarsi come uno smart contract. In questo modo ogni utente potrà scegliere se automatizzare alcune funzioni, come ad esempio i pagamenti. Grazie a queste automazioni sarà possibile, per esempio, recuperare le credenziali del proprio account e effettuare pagamenti programmati.

Cos’è successo a Silvergate Capital

Sono passati quasi quattro mesi dal fallimento di FTX, ma il crollo dell’exchange continua a condizionare negativamente il settore. L’ultima società colpita è stata Silvergate Capital, una delle prime banche ad offrire servizi legati al mercato delle criptovalute. Dopo aver rinviato la pubblicazione della relazione finanziaria annuale, ieri sera la banca ha annunciato la sua chiusura, assicurando però che provvederà a restituire il denaro di tutti i suoi clienti. 
Le difficoltà per Silvergate sono arrivate con i prelievi di massa dovuti alla sfiducia generale causata da FTX. Nell’ultimo trimestre del 2022, la banca ha dovuto gestire più di 8 miliardi di prelievi in crypto. Ed è andata in perdita di quasi 1 miliardo di dollari. Le conseguenze di questa grande perdita si sono abbattute prima sui dipendenti, il 40% di loro è stato licenziato a Febbraio, e poi anche sul prezzo delle azioni che è crollato del 60% nell’ultimo mese. L’annuncio della banca ha anche influenzato il prezzo di Bitcoin, che è sceso del 2% in poche ore.

Altri Articoli

bitcoin per aziende
Assicurazioni viaggio: cosa sono e come funzionano
Airdrop crypto: cos'è e come funziona

Scarica l’app Young Platform

Downaload From Google PlayStoreDownaload From Apple Store