News

Young Market: BTC e ETH immobili in una settimana ricca di news

FI
Filippo Iachello

6 min

Bitcoin prezzo: +50% a Marzo 2023

Bitcoin ed Ethereum stanno affrontando dei livelli chiave. Quale sarà la prossima mossa del prezzo di BTC ed ETH? 

La situazione sui grafici questa settimana è stata abbastanza tranquilla, il prezzo di Bitcoin è rimasto pressoché immobile, probabilmente per riprendere fiato dal potente movimento rialzista del giorno di San Valentino. Ethereum si è dimostrato un po’ più debole nei primi giorni della settimana ma si è poi ripreso nel pomeriggio di Giovedì

Ad attenuare la quiete del mercato ci hanno pensato però le news: numerose e imprevedibili. La SEC sta rivoltando il mondo crypto “come un calzino”, indagando su più fronti; mentre la blockchain di Ethereum e i suoi Layer 2 sono apparsi in gran forma grazie alla crescente attività sui loro network. Cosa è successo questa settimana al prezzo di Bitcoin? Quanto manca a Shanghai, il prossimo aggiornamento di Ethereum?

Dove è diretto il prezzo di Bitcoin?

Dopo l’impetuoso movimento rialzista della scorsa settimana, che ha permesso al prezzo di Bitcoin di rompere la resistenza dei 23.400$, la crypto ha oscillato nel range compreso tra questo livello e i 25.250$. La partita per Bitcoin si gioca in questa zona del grafico. 

Grafico prezzo Bitcoin 24/02/2023

Se romperà tale livello a rialzo, il prezzo di BTC ci troverebbe in un’area spoglia di resistenze, in cui c’è molto spazio di crescita, almeno fino ai 26.750$. Se Bitcoin invece dovesse dimostrarsi fiacco, potrebbe rompere a ribasso il supporto dei 23.400$. Nel caso in cui si verifichi questo scenario, BTC potrebbe tornare prima a 21.500$ e poi nella zona dei 20.600$.

Ethereum è alle prese con il solito supporto

Il prezzo di Ethereum si trova più o meno nella stessa zona in cui si trovava la scorsa settimana; alle prese con la “solita” resistenza, che limita la crypto da Ottobre 2022: quella dei 1680$. Per Ethereum la fascia di prezzo da tenere d’occhio per prevedere gli scenari futuri è proprio questa. Nel caso di un’eventuale rottura a rialzo, il prezzo di ETH non incontrerà particolari resistenze fino a quota 2.000$, mentre se verrà respinto nuovamente potremmo rivederlo prima in zona 1.500$ e nel peggiore dei casi a 1.350$.

Grafico prezzo Ethereum 24/02/2023

Guardiamo ora il grafico della forza relativa per vedere come si è comportato il prezzo di Ethereum rispetto a quello di Bitcoin. Sul grafico ETH/BTC ci troviamo nei pressi del range low, attorno al livello degli 0,068$. L’ultima volta che Ethereum ha toccato questa zona del grafico della forza relativa è poi rimbalzato verso l’alto arrivando vicino ai massimi del canale. Lo scenario più pessimista per Ethereum si verificherebbe con la perdita  dell’attuale supporto degli 0,068$. In questo caso il prezzo di Ether rispetto a quello di Bitcoin potrebbe precipitare a 0,063$.

Grafico forza relativa ETH/BTC 23/02/2022

Shanghai è alle porte! In questi giorni il test su Sepolia

Diamo ora uno sguardo ai dati on-chain (sulla blockchain di Ethereum) che mostrano un forte incremento delle transazioni giornaliere, in parte dovuto allo scambio di NFT su Blur. Questa intensa attività ha provocato il burning (la distruzione) di più di 15.000 ETH ed ha anche contribuito a limitare l’inflazione della crypto. Dal 15 Settembre, il giorno in cui è stato attivato The Merge, Ethereum è deflazionario, ovvero vengono distrutti più ETH di quanti ne vengono creati; dal go live dell’aggiornamento la circulating supply (fornitura circolante) è diminuita di circa 32.000 ETH

L’attività non è cresciuta solamente sulla rete principale, ma anche sui Layer 2 della blockchain di Vitalik Buterin. Per la prima volta nella storia un Layer 2, in questo caso Arbitrum, ha superato il numero di transazioni giornaliere della blockchain “madre”. Questa notizia non va interpretata in modo negativo per Ethereum, le gas fee per le transazioni processate sui Layer 2 si pagano comunque in ETH. Restando in tema Layer 2, ieri è stato annunciato Base, la sidechain di Ethereum costruita da Coinbase. Attualmente è in fase di testnet e secondo gli sviluppatori, è quasi pronta per essere lanciata.

Intanto l’aggiornamento Shanghai è sempre più vicino, dopo l’attivazione completata sulla testnet Zhejiang, il 28 Febbraio tocca al secondo banco di prova: Sepolia. Dopodiché Shanghai verrà testato su Goerli e se non ci saranno intoppi, attivato nel mese di Marzo sulla mainnet (la blockchain ufficiale). 

La SEC indaga su più fronti 

In queste settimane si è parlato molto di regolamentazione e nello specifico di quella americana, per via delle diverse indagini che la SEC (Securities and Exchange Commission) sta portando avanti in contemporanea.

La più recente riguarda Paxos, che ha deciso di intraprendere una “conversazione costruttiva” con la SEC. Il terzo incomodo in questa storia è Binance, che dovrà prima o poi dire addio alla sua stablecoin ancorata al dollaro, BUSD. Secondo le dichiarazioni del CEO di Paxos, Charles Cascarilla: “BUSD verrà supportato almeno fino a Febbraio 2024”.

Nel mirino della SEC c’è anche Do Kwon, che sembrerebbe aver trasferito 1.000 BTC dai wallet di Terraform Labs e Luna Foundation Guard a quelli di una istituzione finanziaria svizzera che lo avrebbe aiutato a convertirli in denaro contante. L’inasprirsi delle indagini della SEC sul caso Terra (LUNA) sembra essere connesso al fallimento di FTX, che ha attirato l’attenzione del regolatore americano su tutte le crypto truffe. A proposito di FTX, gli strascichi del fallimento dell’exchange hanno colpito, questa settimana, un altro fondo di investimenti in crypto: Galois Capital, che ha chiuso i battenti questa settimana. Il fondo aveva affidato all’exchange di Sam-Bankman Fried 40 milioni di dollari in criptovalute.
Insomma, l’impercettibile movimento del prezzo di Bitcoin e Ethereum di questa settimana ha reso la price action delle due crypto poco entusiasmante. A farci rimanere incollati al mondo crypto ci hanno pensato le news e gli avvenimenti recenti, che ci stanno regalando colpi di scena. Questa settimana tra la caccia all’uomo della SEC con Do Kwon, il ban di BUSD e l’ascesa dei Layer 2 ce ne sono state per tutti i gusti!

Altri Articoli

Carte Pokemon rare: la classifica e il prezzo
Monete rare: quali sono e dove vendere quelle da 1 e 2 euro?
Regolamento MiCA crypto: cos’è e cosa prevede? La guida

Scarica l’app Young Platform

Downaload From Google PlayStoreDownaload From Apple Store