News

Young Monday: Amazon, Quentin Tarantino su NFT ed Ethereum

EF
Enrico Fop

2 min

young monday criptovalute tarantino nft

Tante novità sulle criptovalute: da Amazon che valuta i pagamenti con blockchain, a Quentin Tarantino sugli NFT, all’ATH su Ether

Pagamenti in criptovalute su Amazon? 

“AAA cercasi specialista di criptovalute”. Così potremmo riassumere, in soldoni, l’annuncio apparso sul profilo LinkedIn di Amazon lo scorso 30 ottobre. Il team di Amazon Web Service infatti, cerca un nuovo specialista di asset digitali. Il testo  si rivolge a chi, tra le altre cose, è esperto di valute digitali e blockchain. Il team che sta sondando il mondo delle criptovalute si sta già allargando da un po’, negli scorsi mesi sono apparse diverse posizioni aperte per specialisti del settore. Anche se l’azienda non si sbilancia e non c’è niente di ufficiale, questo annuncio di lavoro sembra far intuire un futuro cripto anche per Amazon.

Fonte: Cointelegraph

Quentin Tarantino: NFT di una Pulp fiction mai vista

E se Pulp fiction diventasse un altro film? Tarantino ha deciso di rilasciare sette scene tagliate e mai viste di Pulp Fiction sotto forma di NFT. Ogni NFT apparirà visivamente come un’iconica scena del film e conterrà contenuti inediti o segreti (tra cui il nome originario con cui Tarantino aveva battezzato Vincent Vega). Siamo di fronte a una nuova generazione di “contenuti speciali” e i fan avranno il privilegio unico di vedere da vicino il processo creativo del regista. Chi riuscirà ad aggiudicarsi uno di questi NFT potrà scegliere se tenerlo per sé o renderlo pubblico, rimanendo sempre nell’anonimato garantito dalla blockchain Secret Network. Tarantino si è dimostrato entusiasta di questo modo per connettere pubblico e artisti e in futuro potremmo aspettarci nuovi progetti.  

Fonte: The Block

Ethereum registra un nuovo ATH

All Time High per Ether, il token nativo del progetto di Vitalik Buterin. Martedì 3 novembre infatti, la criptovaluta ha toccato i 4664 dollari di prezzo, con un aumento del 3% in sole 24 ore e del 5% rispetto alla settimana scorsa. Gli analisti si stanno già sbizzarendo in previsioni sull’andamento Ethereum futuro. Bernhard Rzymelka, responsabile del Global Markets della Goldman Sachs ipotizza che il rialzo di Ethereum è dovuto alle “pressioni inflazionistiche dell’economia”. Un articolo del magazine ZeroHedge sostiene invece che ETH potrebbe raggiungere gli 8000 dollari nei prossimi mesi. Come al solito, staremo a vedere, monitorando assieme a voi prezzi, andamenti e grafici delle principali criptovalute. 

Fonte: ZeroHedge

Altri Articoli

Scarica l’app Young Platform

Downaload From Google PlayStoreDownaload From Apple Store