News

Young Market: The Merge di Ethereum smuove i mercati?

FI
Filippo Iachello

4 min

The Merge: cosa è successo ai prezzi di Ethereum e Bitcoin?

Come ha influito l’attivazione di The Merge sul prezzo di Ethereum? Il prezzo di Bitcoin nello stesso range da quasi tre mesi

Siamo ritornati con Young Market! È finita l’estate ma il mercato crypto è tutt’altro che scongelato. I prezzi di Bitcoin ed Ethereum continuano ad oscillare in una fascia piuttosto stretta. Bitcoin è nel range che va dai 18.000 dollari ai 25.000 da circa tre mesi. The Merge, l’aggiornamento che ha dato vita a Ethereum 2.0, è riuscito a smuovere un po’ il prezzo della crypto di Vitalik Buterin? 

Cosa è successo al prezzo di Bitcoin?

Il prezzo di Bitcoin è rimasto sempre lì, più o meno dove l’avevamo lasciato con l’ultimo Young Market prima della pausa estiva. Dopo la discesa di metà Giugno 2022 che ci ha portato a circa 17.500 dollari, Bitcoin ha lateralizzato in una fascia di prezzo compresa tra i 18.750 e i 21.500. Durante questo periodo abbiamo assistito a una serie di bull trap interessanti che hanno riportato però il prezzo di Bitcoin verso i minimi. Il trend per Bitcoin è stato lievemente rialzista, ma si è interrotto al livello dei 25.000 dollari. Dal 14 Agosto 2022 ad oggi Bitcoin è infatti passato dai 25.300 dollari circa, agli attuali 20.000 con una discesa del 20%.

Nel grafico di Bitcoin sul time frame delle 4 ore, se suddividiamo il movimento ribassista in più fasi, possiamo notare che la prima fase ribassista ci ha portato fino al prezzo di 21.100 dollari in pochissimo tempo. In seguito il prezzo di Bitcoin ha subito un debole rimbalzo che però non gli ha consentito di recuperare i livelli precedenti ma lo ha spinto ancora in giù verso quota 20.000 dollari. 

A questo punto, il prezzo di Bitcoin è rimasto intrappolato nuovamente in una zona di consolidamento che ancora una volta ha rotto a ribasso portandosi nuovamente sul floor dei 18.750 dollari. Il floor dei 18.750 dollari è il punto dal quale è partito il rally leggermente rialzista di questa settimana, BTC in questa fase, ha addirittura superato il suo realized price che ad oggi si attesta attorno ai 21.400 dollari circa. La performance del prezzo di Bitcoin di questo trimestre è del +2.72%

Grafico prezzo Bitcoin 16/09/2022

Nel video puoi trovare anche l’analisi della difficulty di Bitcoin, ovvero il valore che indica quanto sia difficile e dispendioso per i miner validare un blocco di Bitcoin, del Net Unrealized Profit and Loss e del Percent Supply in Profit di Bitcoin.

Cosa è successo al prezzo di Ethereum?

Ethereum è il vero protagonista della settimana. Come mai? Giovedì 15 Settembre 2022 intorno alle 8:00 del mattino la blockchain di Ethereum ha cambiato l’algoritmo di consenso, dal Proof-of-Work al Proof-of-Stake. The Merge è stato l’evento dell’anno nel mondo delle criptovalute, ma che effetto ha avuto sul prezzo di Ethereum? Inizialmente praticamente nessuno, ma vediamo meglio quanto successo grazie ai grafici.

Dal massimo raggiunto a quota 2.000 dollari il 14 Agosto 2022, il prezzo di Ethereum ha seguito il comportamento di quello di Bitcoin. L’ultimo significativo crollo che possiamo individuare il 13 Settembre 2022 non è stato influenzato dall’avvicinarsi di The Merge, bensì dai dati sull’inflazione americana. Dopo la pausa di Agosto la SEC, l’agenzia governativa statunitense incaricata di regolamentare il mercato, si è di nuovo espressa in merito all’incremento dei tassi di interesse che è stato superiore alle aspettative. A causa di questo Ethereum ha perso otto punti percentuali in meno di un’ ora, proprio il 13 Settembre. Attualmente ci siamo stabilizzati in una fascia di consolidamento piuttosto regolare tra il livello dei 1.570 dollari e quello dei 1.640, situazione che conferma il poco movimento dei mercati crypto.

Grafico prezzo Ethereum 16/09/2022

Mercato crypto poco entusiasmante nonostante The Merge

In sostanza durante Agosto e Settembre, Bitcoin e Ethereum sono rimasti praticamente stabili. Ethereum comunque ha performato meglio di Bitcoin in questo periodo, probabilmente a causa dell’entusiasmo relativo a The Merge. Insomma il Crypto Winter sembra essere destinato a durare ancora un po’. Il mercato crypto continua ad essere strettamente legato ai mercati tradizionali e quindi a soffrire la situazione macroeconomica attuale.

Seguici sul nostro blog e sui canali social per essere pronto quando Bitcoin ed Ethereum saranno pronti a ripartire dopo le “ferie”!

Altri Articoli

NFT art: a Milano una galleria fisica per l’arte digitale
NFT news dalla Cina: diventeranno illegali come le criptovalute?
FOMO: cos’è davvero? Significato ed esempi

Scarica l’app Young Platform

Downaload From Google PlayStoreDownaload From Apple Store