News

Young Monday: Vladimir Putin, NFT per Twitter e McDonald’s

EF
Enrico Fop

3 min

Young Monday: Vladimir Putin, NFT per Twitter e McDonald's

Questo lunedì parliamo di Twitter e Tik Tok, Vladimir Putin e di McDonald’s che regala NFT. Ecco cos’è successo la scorsa settimana 

Protagonista della settimana è lui, Vladimir Putin: lo zar di ghiaccio con la sua apertura a Bitcoin. Non solo: NFTs killed The Instagram Star? Negli ultimi sette giorni abbiamo assistito a un’adozione massiccia di non-fungible-tokens nella pop-culture. Ne parliamo nel nuovo Young Monday: appuntamento settimanale con gli aggiornamenti su criptovalute, il prezzo di Bitcoin e la blockchain. 

Dalla Russia con Amore (per le criptovalute)

Parlare di endorsement risulterebbe eccessivo, ma le parole del presidente russo hanno colpito più di un osservatore. Il 14 ottobre, nel corso di un’intervista alla CNBC, Vladimir Putin si è espresso sulle criptovalute con toni inaspettati. “Le crypto hanno il diritto di esistere e possono essere usate come forma di pagamento”

Ha poi sottolineato un punto importante: “È ancora troppo prematuro per parlare di commercio di risorse energetiche in criptovalute”, riferendosi al proposito che da alcuni anni il Cremlino ha sullo smarcarsi dal dollaro americano per il commercio di petrolio e gas. Insomma dopo un decennio di leggi ambigue, dalla Russia arriva un segnale di disponibilità su Bitcoin inequivocabile. 

Fonte: CNBC

Twitter e TikTok: prove generali sugli NFT

Ormai pare quasi ufficiale: Twitter sta aprendo le porte alla blockchain, per integrare gli NFT nel proprio social network. Come? Consentendo agli utenti di aggiungere come immagine profilo le loro collezioni video-fotografiche. A rivelarlo è Mada Aflak, uno degli ingegneri software che lavora per Jack Dorsey

Se la notizia dovesse essere confermata, Twitter si aggiungerebbe in coda a un trend cominciato da TikTok. Il social cinese infatti aveva già annunciato, lo scorso settembre, la propria collezione di NFT, ispirata ai tiktoker più popolari. C’è per caso qualcuno che rifiuterebbe una mossa non fungibile di Khaby Lame? Comunque la si pensi sugli NFT, l’idea è perlomeno allettante. 

Fonte: Cointelegraph

NFT: McDonald’s regala un’opera d’arte a dipendenti e clienti

Chi all’espressività di Khaby preferisce gli hamburger saporiti, troverà di che gioire nella nuova iniziativa di McDonald’s. In Cina il colosso della ristorazione fast sta regalando a dipendenti e a pochi fortunati clienti degli NFT da collezionare. Sono 188 in tutto. Si chiamano “Big Mac Rubik’s Cube” e corrispondono a un’opera d’arte realizzata in computer grafica. 

Un’immagine rilasciata su Twitter, rivela un edificio “cubico” stilizzato, con gli angoli ruotabili proprio come nel popolare rompicapo inventato negli anni ‘80 dall’ungherese Rubik. 

Fonte: Conflux Network

Altri Articoli

Scarica l’app Young Platform

Downaload From Google PlayStoreDownaload From Apple Store