Tasse Crypto

Calendario fiscale criptovalute 2024: tutte scadenze per la dichiarazione dei redditi e il pagamento delle imposte

JN
Jacqueline Nieder

6 min

scandenza dichiarazione dei redditi criptovalute

Allerta scadenza? Con il calendario completo non avrai più problemi di sanzioni.

Nel 2023, la gestione fiscale delle criptovalute, o crypto-asset, ha subito importanti aggiornamenti normativi. Con la Legge di Bilancio 2023 e alla circolare 30E dell’Agenzia delle Entrate, sono state introdotte nuove regole per la tassazione delle criptovalute, comprese le scadenze per la loro dichiarazione. 

In questo articolo, analizzeremo il calendario fiscale per la predisposizione della dichiarazione dei redditi e per il pagamento delle imposte relative ai crypto-asset soltanto per le persone fisiche. Se investi in criptovalute come partita IVA, o la tua azienda offre servizi o opera nel settore delle criptovalute, le scadenze potrebbero variare e richiedere un’attenzione diversa. In questi casi, è consigliabile consultare un commercialista esperto in materia.

Novità sulle imposte relative alle criptovalute 

Prima di dare un’occhiata alle scadenze, è bene tener presente quali sono le imposte che vanno pagate e che rappresentano una novità rispetto all’anno scorso:  

  • Imposta di bollo: tassa sul possesso di crypto-asset
  • Plusvalenze generate nel 2023: tassa sul guadagno realizzato dalla vendita di criptovalute.
  • Acconto sulle plusvalenze generate nel 2024: acconto della tassa sul guadagno stimato dalla vendita di criptovalute nel 2024.

Non hai ancora saldato l’imposta di bollo su Young Platform?

Deposita Euro e salda l’imposta da desktop

Scadenza Imposta di Bollo: 730 o Modello Unico

Da quest’anno, per dichiarare e pagare l’Imposta di bollo, le persone fisiche hanno due possibilità:

  • Dichiarare le proprie criptovalute all’interno del Modello 730: Quadro W
  • Dichiarare le proprie criptovalute all’interno del Modello Redditi: Quadro RW

Con il 730 l’imposta di bollo verrà automaticamente trattenuta dalla busta paga a partire da Luglio 2024. Il modello 730 o il Quadro RW possono essere inviati a partire dal 30 aprile 2024 ed entro e non oltre il 30 settembre 2024.

ATTENZIONE. La maggior parte degli exchange, come Young Platform, ha già pagato l’imposta di bollo per i suoi utenti. In questo caso, leggi attentamente questo articolo per sapere esattamente cosa inserire all’interno del 730 o del Quadro RW ed evitare di pagare due volte l’imposta di bollo.

Indipendentemente dalla scelta tra il modello 730 e il Quadro RW, sarà necessario compilare il Modello Redditi (Quadro RT) per dichiarare le plusvalenze derivanti dalla vendita di criptovalute, nel caso in cui queste eccedano i 2.000 euro (una volta dedotte eventuali minusvalenze).

Procediamo quindi con:

  • il calendario di tutte le scadenze per il pagamento delle imposte.
  • il calendario di tutte le scadenze per la dichiarazione dei redditi (Quadro RW e Quadro RT).

Scadenze per il pagamento delle imposte 2024 – Persone Fisiche

Dal momento che le imposte vanno pagate prima di inviare la dichiarazione dei redditi, partiremo da questo calendario.

Le opzioni di pagamento disponibili sono:

  • Pagamento in un’unica soluzione.
  • Pagamento a rate. Sono concesse fino a 7 rate.

È fondamentale pagare le imposte entro le scadenze stabilite per evitare l’applicazione di interessi e sanzioni

Pagamento in un’unica soluzione – Persone fisiche

1° scadenza – 30 giugno 2024  

  • Pagamento del saldo delle imposte sui redditi nonché dell’imposta sulle plusvalenze generate nel 2023
  • Pagamento del primo acconto delle imposte del 2024

2° scadenza – 31 luglio 2024

  • Pagamento del saldo delle imposte sui redditi nonché dell’imposta sulle plusvalenze generate nel 2023
  • Pagamento del primo acconto sulle imposte del 2024

30 novembre 2024

  • Pagamento del secondo acconto delle imposte sui redditi del 2024*
  • Nessun interesse applicato.
  • Nessuna maggiorazione applicata.

*Salvo proroghe successive dell’Agenzia delle Entrate

Pagamento rateizzato – Persone fisiche 

Sul pagamento a rate viene applicato un tasso di interesse incrementale. Nel caso si decida di pagare non entro la prima bensì entro la seconda scadenza, verrà applicata una maggiorazione dello 0,40%. 

1° Rata

  • 1° scadenza: 30 giugno 2024 
  • 2° scadenza: 31 luglio 2024 

Se vuoi rateizzare il pagamento è necessario rispettare le scadenze della prima rata, superate le quali sarà possibile procedere solo con il pagamento in un’unica soluzione.

2° Rata 

  • 1° scadenza: 16 luglio 2024 
  • 2° scadenza: 20 agosto 2024 

3° Rata

  • 1° scadenza: 20 agosto 2024 
  • 2° scadenza: 16 settembre 2024  

4° Rata

  • 1° scadenza:  16 settembre 2024 
  • 2° scadenza: 16 ottobre 2024  

5° Rata

  • 1° scadenza:  16 ottobre 2024 
  • 2° scadenza: 18 novembre 2024 

6° Rata

  • 1° scadenza:  18 novembre 2024 
  • 2° scadenza: 16 dicembre 2024 

7° Rata

  • Scadenza unica: 16 dicembre 2024  

Scadenza Dichiarazione dei redditi Crypto 2024 – Persone Fisiche 

La dichiarazione dei redditi, quando include le criptovalute, deve essere presentata entro il 30 settembre 2024 utilizzando il Modello Redditi. Per la corretta dichiarazione, è necessario compilare il quadro RW per il possesso di criptovalute e il quadro RT per le plusvalenze superiori ai 2.000 euro (una volta dedotte le minusvalenze).

Sanzioni per il superamento delle scadenze

Le sanzioni per il mancato rispetto del termine per il tempestivo invio della dichiarazione dei redditi (entro il 30 settembre) dipende dalle circostanze:

  • Senza dovute imposte: se non sono dovute imposte, la sanzione è di €25, che corrisponde a un decimo di €250 a condizione che venga fatta entro 90 giorni dalla scadenza.
  • Con imposte dovute: in presenza di imposte non pagate, la sanzione base è di €250 (previo invio della dichiarazione nei 90 giorni dalla scadenza), oltre a sanzioni e interessi secondo quanto previsto dall’art. 13 D.Lgs. 472/1997 (Ravvedimento Operoso). 

Ravvedimento Operoso

Se non hai mai dichiarato le tue criptovalute o lo hai fatto solo parzialmente, esiste una procedura fiscale chiamata “Ravvedimento Operoso”. Questa procedura permette di regolarizzare la propria situazione con sanzioni ridotte rispetto a quelle che si applicherebbero in caso di persistente omissione nella dichiarazione. È consigliabile avvalersi del Ravvedimento Operoso quanto prima.

Servizio Tasse & Report di Young Platform

Young Platform offre un servizio Tasse & Report che include tre diversi servizi, ognuno progettato per soddisfare specifiche esigenze fiscali legate alle criptovalute.

1. Report Fiscale di Young Platform

Questo report è ideale per chi necessita di contabilizzare solo le operazioni e le criptovalute detenute su Young Platform dal 2019 a oggi. Gli sconti fino al 90% offerti ai membri dei Club si applicano solo a questo report e sono accessibili dalla versione Web.

Acquista il Report Fiscale

2. Report Fiscale Integrato per Exchange, Wallet e Blockchain terzi:

Verrà reso disponibile nei prossimi giorni. Diverso dal primo, questo report è utile per chi deve integrare le informazioni da diverse piattaforme, blockchain o wallet dal 2016 a oggi. I membri dei Club riceveranno uno sconto dedicato quando il report sarà rilasciato.

3. Consulenza con Commercialisti Esperti in criptovalute:

La community di Young Platform può richiedere consulenze con commercialisti selezionati, esperti nel settore delle criptovalute.

Chiedi appuntamento

Raccomandazioni

  • Per chi usa solo Young Platform: Il primo Report fiscale attualmente in pre-sale è l’ideale se desiderate contabilizzare le vostre criptovalute.
  • Per chi usa altri echange: Vi consigliamo di attendere il rilascio del secondo Report fiscale integrato, per aggiungere alle transazioni effettuate su Young Platform, quelle su altri exchange, wallet e blockchain.

Potrebbero interessarti:

Altri Articoli

Interesse composto: cos’è e come si calcola?
Inflazione USA: il dato del CPI di oggi
Coppia al PC

Scarica l’app Young Platform

Downaload From Google PlayStoreDownaload From Apple Store