News

Cos’è il Bored Ape Yacht Club? Tutto quello che devi sapere sugli NFT del momento!

EC
Elisa Campaci

6 min

Cos’è il Bored Ape Yacht Club, guida agli NFT

Quante ne sai sul Bored Ape Yacht Club, la collezione che ha reso mainstream gli NFT? Ecco tutta la sua storia! 

Il Bored Ape Yacht Club (BAYC) ha segnato il successo degli NFT e li ha resi mainstream. A quasi un anno di vita, BAYC è il secondo progetto di token non fungibili per volumi di scambio. Ma cos’è il Bored Ape Yacht Club? Chi c’è dietro? Perché questi NFT valgono così tanto? In questo articolo troverai tutto quello che c’è da sapere!

Che cos’è il Bored Ape Yacht Club?

Il Bored Ape Yacht Club è una collezione di 10.000 token non fungibili rilasciata sul mercato da Yuga Labs nel 2021. Ogni NFT della collezione rappresenta un “Ape”, ovvero una scimmia, generata dalla combinazione di 170 caratteristiche scelte randomicamente, tra queste ci sono le espressioni, i copricapi, l’abbigliamento. I concetti di combinazione e rarità ricordano i CryptoPunks, come questi NFT, le Bored Ape si distinguono dal loro numero di riferimento. Dal punto di vista tecnico le Bored Ape sono token ERC-721 su Ethereum e sono ospitate sull’archivio decentralizzato dell’IPFS. 

Dal Bored Ape Yacht Club deriva una collezione spin off, il Mutant Ape Yacht Club che rappresenta le scimmie in versione “mutante”. 

Le celebrità che possiedono Bored Ape

Possedere una Bored Ape significa appartenere a un club esclusivo fatto di vantaggi per la community ma soprattutto di prestigio sociale. Sono tante le persone dello spettacolo che sono salite a bordo del club: le Ape garantiscono un vero e proprio status. Vediamo alcuni personaggi famosi e le loro Ape:

  • Shaquille O’Neal

Il campione NBA possiede una Mutant Ape, comprata per 14 mila dollari;

  • Jimmy Fallon 

La Bored Ape numero #599 al momento è di proprietà del conduttore del celebre talk show americano, l’ha comprata per 224 mila dollari;

  • Eminem 

A Dicembre 2021 Eminem ha acquistato una Ape per più di 450 mila dollari. Una Ape che gli somiglia incredibilmente; 

  • Neymar JR

Il calciatore nel Gennaio 2022 per 1 milione si è portato a casa due Ape, la numero #6633 e la #5269;

  • Gwyneth Paltrow 

L’ultimo acquisto non fungibile di Paltrow è apparso su Twitter lo scorso Gennaio; 

  • Justin Bieber

La pop star nel suo wallet custodisce la Bored Ape #3001. 

  • Snoop Dogg 

Il rapper in questione, sotto lo pseudonimo Cozomo de’ Medici, è un grande collezionista di NFT. Di certo non poteva lasciarsi scappare qualche Ape.

La storia del Bored Ape Yacht Club

Come tutte le grandi storie, quella del Bored Ape Yacht Club è iniziata con 4 amici al bar. Gargamel, Gordon, Tomato e Sass, quattro tipi eccentrici e fuori dagli schemi decidono di sperimentare con la blockchain e di creare delle scimmie dall’aspetto non proprio furbo. Il primo passo è stato quello di Gordon che ha proposto subito un business plan dettagliato e invidiabile, ossia un messaggio in chat: “facciamo un NFT”. Gargamel e Gordon si erano imbattuti nelle criptovalute nel 2017 e nel famoso bar hanno cercato di tirare dentro anche gli altri due. Hai presente quell’amico per cui qualsiasi occasione è buona per parlare di crypto? Spoiler: se non ti viene in mente nessuno, sei tu.

Il ruolo di Tomato e Sass nel progetto era tecnico, nel frattempo era arrivato un altro messaggio: “conosci JavaScript?”. A quanto pare sembrava loro una cosa essenziale per creare NFT (spoiler n°2: non lo è così tanto). Tutti e 4 insieme fondano Yuga Labs per creare arte digitale, autentica, su blockchain.

Ma perché proprio le scimmie? Nel mondo crypto le scimmie (in inglese, “ape”) sono degli animali comuni, quasi quanto le balene. Secondo una lunga tradizione, i trader di criptovalute si riferiscono affettuosamente l’uno all’altro come “scimmie”. Anche nei Cryptopunks ci sono delle scimmie e sono tra i più rari. 

I momenti chiave della storia del Bored Ape Yacht Club

Le Bored Ape sono state rilasciate nell’aprile 2021 e in un anno hanno scritto la storia degli NFT, raggiungendo traguardi sensazionali. Ecco un breve riepilogo dei momenti salienti del BAYC:

  • 23 Aprile 2021: lancio della collezione con una settimana di prevendita. In questo arco di tempo sono state vendute solo 500 Ape a 0.08 Ethereum (all’epoca circa 220 dollari);
  • 1 Maggio 2021: notte folle in cui sono state vendute tutte le 9.500 Ape rimaste! In quella notte lo smart contract di BAYC è stato il più usato su Ethereum: “il nostro Discord è passato da un posto totalmente morto al posto più in hype del mondo crypto”. La collezione è andata così sold out;
  • 8 Agosto 2021: inaugurazione del BAYC Riverboat Casino di Decentraland sviluppato con Decentral Games;
  • 28 Agosto 2021: arrivo del Mutant Ape Yacht Club, ogni proprietario di ape ha ricevuto un “siero” simbolico per mutare la propria Ape con tratti corrispondenti ma “geneticamente modificati”. Inoltre sono nate altre 10.000 Ape mutanti,
  • 9 Settembre 2021: durante un’asta di Sotheby’s (la famosa casa d’aste), è stato venduto un lotto di 101 Ape per quasi 25 milioni di dollari;
  • 17 Dicembre 2021: collaborazione con Adidas per portare il brand sportivo nel Metaverso.

Chi ha illustrato le Bored Ape?

Le Bored Ape nascono principalmente come progetto artistico, la loro veste grafica “annoiata, trasandata, punk” deriva dal lavoro congiunto di vari artisti freelance. All Seeing Seneca ha lavorato per 4 giorni sotto la direzione creativa dei fondatori per delineare il personaggio di base, in un secondo momento Mig e Thomas Dagley e altri due artisti che vogliono rimanere anonimi, in un mese hanno creato le espressioni, l’abbigliamento, gli accessori e il design del club stesso. Il Mutant Ape Yacht Club sono opera di Dagley e di Lovans Hartes.

Le Bored Ape sono le protagoniste indiscusse dello spazio crypto

Il BAYC ormai è un’istituzione dello spazio crypto. Le Ape vengono usate come avatar per esperienze che hanno a che fare con il Metaverso o il Web3, come Jenkins The Valet, il progetto di scrittura creativa che sfrutta gli NFT e i meccanismi decentralizzati oppure la band digitale messa in piedi dall’Universal Music, in cui i componenti sono proprio 4 Ape. Questi sono solo alcuni esempi, per restare aggiornati su tutte le iniziative del BAYC, c’è The Bored Ape Gazette

Il prossimo progetto sviluppato da Yuga Labs è “The Bathroom”. Un bagno virtuale in cui ogni membro del club, ovvero coloro che hanno almeno un Ape nel loro wallet, potrà dipingere per 15 minuti un pixel sul muro. “Come in ogni buon bagno da bettola, questo è il posto per disegnare, scarabocchiare o scrivere imprecazioni”. Un esperimento artistico e collaborativo per la criptosfera, folle e creativa come i 4 fondatori di BAYC.

Altri Articoli

Prezzo Bitcoin: perché è salito? Anche Ethereum al rialzo
Mercato NFT di Novembre: scendono i prezzi ma si continua a comprare
Fantom crypto: il prezzo sale del 40% grazie a Andre Cronje

Scarica l’app Young Platform

Downaload From Google PlayStoreDownaload From Apple Store