🔥 Su tutti i tuoi acquisti ricevi un cashback in criptovalute! Fino al 27 Aprile 🔥

News

Young Monday: Instagram, JP Morgan e Microsoft

FI
Filippo Iachello

5 min

Il marketplace NFT di Instagram e JP Morgan inizia con la DeFi

Il marketplace NFT di Instagram e di Game Stop, JP Morgan e Microsoft si avvicinano al Web3, la Premier League sceglie Sorare 

Nel primo Young Monday di Novembre 2022 le protagoniste sono aziende “tradizionali” alle prese con avventure Web3. La prima di queste è Instagram che pianifica un ingresso “a gamba tesa” nel mercato dei token non fungibili attraverso lo sviluppo del suo NFT marketplace. Passiamo poi a JP Morgan, una delle banche piĂą importanti degli Stati Uniti, che debutta nel mondo della finanza decentralizzata (DeFi) con le sue prime transazioni su Aave mentre Microsoft investe nel crypto gaming. Per concludere con un’altra notizia sulla mass adoption, Young Monday svela i piani della Premier League inglese. Il campionato di calcio piĂą importante del mondo sta infatti trattando con Sorare per la produzione di una collezione NFT. 

Gamestop e Instagram lanciano i loro marketplace NFT

Comprare NFT su Instagram? Ci siamo quasi! Mercoledì 2 Novembre 2022 Meta ha annunciato l’integrazione di un marketplace NFT su Instagram. Il piano di Meta per portare i token non fungibili sui social network, sta procedendo per step. Solo ad Agosto 2022, in fase di test, alcuni utenti hanno cominciato a postare e mostrare NFT sul proprio profilo. Ma prossimamente sarĂ  possibile creare e vendere NFT direttamente sull’applicazione. 

Gli utenti che creeranno NFT su Instagram lo faranno grazie alla blockchain di Polygon. Nel marketplace NFT di Instagram sarĂ  inoltre possibile collegare il proprio account OpenSea e trasferire da una piattaforma all’altra i propri token. Questa opzione sarĂ  disponibile in un primo momento solamente per gli NFT costruiti su Polygon e Solana (grazie alla collaborazione con Phantom). 

Il marketplace di Instagram verrà inizialmente testato da alcuni creator sezionati. E, secondo l’annuncio ufficiale, nella sua prima fase di vita. Il marketplace di Instagram non applicherà commissioni. In seguito all’importante annuncio, Giovedì 3 Novembre 2022 il prezzo di MATIC, la crypto della blockchain di Polygon, ha fatto un sprint verso l’alto, disegnando sul grafico una candela verde, con un incremento del prezzo superiore al 10%.

Anche GameStop ha alcuni aggiornamenti in merito alla sua avventura nel Web3. Questa avventura è iniziata ormai un anno fa, a Novembre 2021, grazie all’acquisto del dominio NFT (nft.gamestop.com). Successivamente lo store dei videogiochi ha iniziato la costruzione del suo NFT marketplace e ha sviluppato il suo crypto wallet self-custodial. Pochi giorni fa l’NFT marketplace di GameStop ha finalmente concluso la sua fase di beta consentendo l’attivazione della versione definitiva del marketplace NFT sulla blockchain ImmutableX. ImmutableX è una sidechain di Ethereum dedicata al crypto gaming. La partnership tra ImmutableX e il celebre negozio di videogiochi è nata a Febbraio 2022 e la versione beta del marketplace NFT di Gamestop è live da Luglio 2022. Ad oggi la piattaforma consente di accedere ai giochi Web3 costruiti sulla blockchain, come Gods Unchained, Guild of Guardians e Illuvium

JP Morgan e Microsoft muovono i primi passi nel Web3

Per la rubrica “le istituzioni si uniscono al web3” questa settimana vediamo JP Morgan. Ovvero la più grande banca al mondo e parte delle Big Four americane del settore finanziario, assieme a Bank of America, Citigroup e Wells Fargo. Nel gergo della finanza questo tipo di colossi vengono definiti investitori istituzionali. Con “investitori istituzionali” si intendono quelle organizzazioni di riferimento per un certo settore che effettuano investimenti periodici e sistematici utilizzando ingenti capitali.

La scorsa settimana, precisamente Mercoledì 2 Novembre 2022, JP Morgan ha effettuato la sua prima transazione su una piattaforma di finanza decentralizzata (DeFi). La transazione è stata processata grazie all’aiuto dalla Monetary Authority of Singapore (MAS) e si inserisce in un programma pilota di nome “Project Guardian”, istituito per esplorare le potenzialitĂ  della finanza decentralizzata nei mercati finanziari popolati da grossi capitali. Si tratta del primo caso in cui una banca tradizionale utilizza una piattaforma DeFi in una blockchain pubblica. 

JPMorgan ha depositato sul protocollo di liquiditĂ  Aave dei dollari di Singapore e degli yen giapponesi in versione tokenizzata. Questi token sono stati impiegati per il trading, le operazioni sono state finalizzate utilizzando il network di Polygon (preferito ad Ethereum per le fee ridotte). Secondo i portavoce di Aave la prima transazione DeFi di JP Morgan è una “pietra miliare” per il settore, in quanto “rappresenta un passo enorme verso il passaggio delle attivitĂ  finanziarie tradizionali alla DeFi”.

Anche Microsoft la compagnia di Bill Gates ha di recente investito in Wemade, un’azienda coreana produttrice di videogiochi play-to-earn. Wemade nata nei primi anni 2000, ha di recente ricevuto circa 46 milioni di dollari da Microsoft e altre compagnie da dedicare allo sviluppo di giochi crypto. Non si tratta del primo investimento di Microsoft nel Web3, a Febbraio 2022 l’azienda aveva investito nella società di software blockchain Consensys mentre a Settembre ha partecipato a un round di finanziamento per la piattaforma di dati decentralizzati Space and Time.

Sorare e Premier League ad un passo dalla collaborazione

La Premier League inglese ha deciso di entrare nel mercato degli NFT attraverso una partnership con Sorare. La collaborazione non è stata ancora ufficializzata, ma se andasse in porto per Sorare sarebbe la terza partnership di livello internazionale chiusa in pochi mesi, dopo quelle con le leghe sportive americane della National Basketball League (NBA) e la Major League Baseball (MLB). Secondo alcune indiscrezioni la collezione della lega calcistica inglese potrebbe essere simile a NBA Top Shot, e quindi rappresentare momenti iconici del campionato di calcio piĂą popolare e seguito al mondo. Una collezione simile a tema crypto soccer esiste giĂ , è quella tra Algorand e FIFA dedicata ai campionati mondiali di calcio. 
L’incertezza sulla buona riuscita degli accordi è relativa soprattutto alla parte economica della questione, Sorare accetterĂ  l’attuale attuale della Premier League di 34,7 milioni di dollari? La lega calcistica inglese, prima di bussare alla porta di Sorare ha sondato il mercato attraverso dei rapporti con alcuni competitor come proprio Dapper Labs e Consensys, ma sembra che le proposte avanzate dalle compagnie Web3 non abbiano attecchito. Per Sorare potrebbe essere un’occasione per migliorare le giĂ  incredibili performance di quest’anno nel 2023.

Altri Articoli

Bitcoin prezzo: +50% a Marzo 2023
La conformità come chiave per l’adozione delle criptovalute
ZkSync Era: cos’è e come funziona il Layer 2 di Ethereum

Scarica l’app Young Platform

Downaload From Google PlayStoreDownaload From Apple Store