News

Gli NFT di Puma e la sfilata nel Metaverso alla New York Fashion Week 2022

FI
Filippo Iachello

5 min

Gli NFT e il Metaverso di Puma alla New York Fashion Week

Puma tra Metaverso ed NFT alla New York Fashion Week. Scopri le iniziative e la storia del brand tedesco nel Web3!

La New York Fashion Week iniziata Venerdì 9 Settembre 2022 sta quasi per volgere al termine. Tra le collezioni di moda che hanno appena sfilato sulle passerelle della grande mela, una spicca tra le altre. Si tratta del brand tedesco Puma, assente sulle passerelle dal 2017 e pronto a tornare in grande stile attraverso un attesissimo evento. Come mai l’evento di Puma, di Mercoledì 14 Settembre 2022, è stato così atteso? È stata la prima sfilata ad avvenire sia nel mondo reale che nel Metaverso! 

L’evento chiamato Futrograde si è tenuto sia sulle passerelle di New York sia nel Metaverso di Puma chiamato Puma Black Station. Le novità però non finiscono qui! Ad Agosto 2022 il famoso brand tedesco ha lanciato la sua collezione Puma NFT sulla blockchain di Ethereum chiamata Puma Nitropass. Scopri come interagire con il Metaverso e i Puma NFT!

Futrograde, la sfilata nel Metaverso Puma Black Station!

Puma, in occasione di uno degli eventi fashion più attesi dell’anno, ha sviluppato un vero e proprio ecosistema Web3 in cui le principali tecnologie del settore interagiscono tra loro. Uno degli obiettivi è sicuramente quello di valicare i limiti geografici e consentire a tutti di provare l’emozione di partecipare ad un evento di una Fashion Week.

Ma andiamo per ordine, dove si è svolto l’evento Futrograde? L’evento è andato in scena nel Metaverso Puma chiamato Puma Black Station, alle 3 di notte di Mercoledì 14 Settembre (orario italiano). La piattaforma Black Station è un ambiente 3D progettato con il motore grafico Unreal 5 dove, a detta del brand, saranno rese disponibili tutte le iniziative NFT di Puma. Ad oggi gli utenti , muovendosi come in un videogioco, possono accedere a due portali, uno chiamato NFERNO e uno chiamato FASTROID. Una volta che si accede al portale, ci si dovrà muovere fino al centro della stanza virtuale dove sono posizionate due modelli 3D delle sneakers che Puma è in procinto di lanciare, illuminate da un gioco di luci particolare. 

I modelli 3D in questione ritraggono due Sneakers Puma che i proprietari dei Puma NFT Nitropass possono ottenere fisicamente. Come? Bruciando l’opera d’arte digitale attualmente in loro possesso ovvero distruggendola per sempre. I Puma NFT Nitropass, costruiti sulla blockchain di Ethereum sono disponibili sul marketplace OpenSea, la collezione è composta da 4000 unità e il prezzo minimo a cui è possibile acquistarli è di 0,23 Ether, circa 370€.

Al fondo della stanza del Metaverso Puma Black Station c’è anche un portale chiamato “Futrograde Entry” e che è stata la via per partecipare allo show di Puma durante la New York Fashion Week 2022. 

I Puma NFT: un viaggio nel Web3

Che Puma sia un brand in sintonia con le tecnologie Web3 non è una novità. Il brand tedesco si è avvicinato al mondo Web3 e in particolare al mondo NFT, in anticipo rispetto alla maggior parte dei competitor, siglando collaborazioni con famose collezioni di arte digitale. L’avventura NFT di Puma è ufficialmente partita il 21 Febbraio 2022 con l’acquisto del dominio ENS puma.eth. Ethereum Name Service (ENS) è un protocollo per registrare domini sulla blockchain di Ethereum, ogni dominio ENS può essere usato come indirizzo web, come wallet, come mail o account social. Puma ha per ora scelto di utilizzare il suo dominio NFT come handle della sua pagina di Twitter

Tra Febbraio e Giugno 2022 Puma ha avviato un grande serie di partnership con importanti progetti NFT. In pochi giorni ha stretto collaborazioni con quattro collezioni create sulla blockchain di Ethereum: CoolCats NFT, Lazy Lions, CatBlox e con la Gutter Cat Gang. Ogni progetto riguardava iniziative differenti, per esempio la collaborazione con il Lazy Lions, avvenuta in concomitanza con la NFT Week 2022 di New York ha consentito ai possessori dei Lazy Lions di ottenere una maglietta Puma con sopra stampato il proprio Leone NFT. Sarà un caso che tutti questi NFT raffigurino dei felini?

Lo step successivo del viaggio di Puma nel Web3? A Maggio 2022 il brand ha deciso di buttarsi in prima persona e sviluppare la prima collezione di Puma NFT assieme alla squadra di calcio inglese del Manchester City. La collezione celebra il decimo anniversario del primo titolo del club in Premier League (la massima serie calcistica inglese). Il particolare nome della collezione chiamata 93:20 si riferisce al tempo trascorso dal calcio d’inizio al gol decisivo segnato da Sergio Aguero durante l’ultima partita della stagione 2011-2012. 

La collezione è composta da NFT che raffigurano la scarpa da calcio Puma di Aguero in versione cartoon e scomposta, con all’interno una serie di vignette che rappresentano la città di Manchester e la squadra dei Citizens. Questi NFT erano solamente tre e differivano l’uno dall’altro per il colore dello sfondo della scarpa e per le esperienze che offrivano agli acquirenti. Le opere di crypto art create dal digital artist Musketon sono state vendute sul marketplace NFT chiamato Makersplace a tre prezzi abbastanza diversi tra loro, proprio perché offrivano diversi vantaggi. Quella a sfondo azzurro è stata venduta a 1100$, quella a sfondo giallo a circa 2000$, mentre quella con lo sfondo verde, che comprendeva quattro biglietti con i quali assistere ad una partita dalla suite dell’Etihad Stadium, per circa 6200$. Con chi collaborerà il brand tedesco per i prossimi Puma NFT? E come si evolverà il Puma metaverse?

Altri Articoli

NFT art: a Milano una galleria fisica per l’arte digitale
NFT news dalla Cina: diventeranno illegali come le criptovalute?
FOMO: cos’è davvero? Significato ed esempi

Scarica l’app Young Platform

Downaload From Google PlayStoreDownaload From Apple Store