News

Young Market: il prezzo di BTC e ETH in attesa di Shanghai

FI
Filippo Iachello

6 min

Bitcoin prezzo: +50% a Marzo 2023

Il prezzo di Bitcoin ha rotto il supporto. Quello di Ether esploderà prima di Shanghai? Cosa aspettarsi per il weekend?

Il prezzo di Bitcoin ha oscillato tutta la settimana attorno al supporto principale, quello dei 23.400$, per poi crollare nella notte tra Giovedì e Venerdì. L’indecisione di BTC durante questo ultimo periodo è ancora più evidente se guardiamo il grafico, in cui la candela mensile della crypto è praticamente inesistente. Fino a ieri sera tutti i movimenti, sia quelli a rialzo che quelli a ribasso erano stati invalidati e il prezzo di Bitcoin era nello stesso punto in cui si trovava un mese fa. 

Il prezzo di Ethereum sta invece recuperando, probabilmente sostenuto dalle “buone nuove” sull’aggiornamento Shanghai, che è stato attivato con successo anche sulla testnet Sepolia. Il tema più caldo del mondo crypto di questo Febbraio continua ad essere la regolamentazione. Questa settimana la SEC ha indagato un altro exchange, mentre il suo presidente Gary Gensler ha rilasciato un’intervista ambigua….

Il prezzo di Bitcoin crolla nelle ultime ore

All’inizio di questa settimana il prezzo di Bitcoin ha rotto, a ribasso, il supporto dei 23.400$, ed è atterrato in zona 22.500$. Nei giorni successivi però ha leggermente recuperato confermando che la resistenza da infrangere è quella dei 25.250$. Bitcoin ha provato due volte a rompere questo livello durante il mese di Febbraio, in entrambi i casi senza successo.

Grafico Prezzo Bitcoin 03/03/2023

Ieri sera poi ha rotto il supporto dei 23.300$ capitolando fino all’area dei 22.400$. L’obiettivo di rompere la resistenza dei 25.250$ è quindi rinviato; con il movimento di questa notte il prezzo di Bitcoin ha quasi completamente invalidato lo sprint del giorno di San Valentino. Il punto in cui si trova attualmente è l’ultimo baluardo per BTC, nel caso in cui venisse perso anche questo la crypto tornerebbe al punto in cui si trovava a inizio Febbraio.

Da qui lo scenario più ottimista si verificherebbe nel caso in cui il prezzo di BTC riuscisse a portarsi al di sopra della resistenza dei 22.500$. Se quest’area di prezzo venisse raggiunta e mantenuta, potremmo vedere Bitcoin dirigersi verso il territorio perso questa notte, quello dei 23.300$. Dall’altro lato, se il supporto che lo sorregge da inizio Febbraio dovesse infrangersi, potremmo rivedere Bitcoin intorno al minimo dei 21.500$. 

Il prezzo di Ethereum questa settimana 

Anche il prezzo di Ethereum, come quello di Bitcoin, ha lottato contro il livello chiave dei 1.680$, il quale è sia una resistenza che il punto di massimo toccato dalla crypto a Gennaio 2023 e mai più raggiunto. L’indecisione di Ether dura da metà Febbraio, da quel momento ETH ha oscillato nel range compreso tra il supporto dei 1.575$ e la resistenza dei 1.680$.

Grafico prezzo Ethereum 03/03/2023

Al momento Ethereum si trova nella parte bassa di quest’area, intorno ai 1.570$. Il futuro di Ethereum si gioca comunque in questa zona; ma dopo il dump di questa notte potrebbe volerci un po’ per riconquistare la resistenza a 1.680$. Nel caso in cui la crypto ci riuscisse potrebbe puntare alla prossima, quella dei 1.790$. Se le cose dovessero mettersi male invece il livello più vicino, su cui il prezzo di Ethereum potrebbe appoggiarsi è quello dei 1.500$.

Grafico forza relativa ETH/BTC 03/03/2023

Il grafico della forza relativa invece dimostra che l’andamento del prezzo di Ethereum questa settimana è stato migliore di quello di Bitcoin. Dagli 0,068$ è rimbalzato fino alla resistenza in zona 0,070$. Dall’area in cui ci troviamo attualmente i possibili scenari futuri sono due: o Ethereum rompe questa resistenza e si avvicina agli 0,073$ oppure viene nuovamente respinto. In questo caso potremmo rivederlo alle prese con il supporto a 0,063$.

Il test di Shanghai su Sepolia è un successo, manca solo Goerli

Shanghai è sempre più vicino, e questa settimana è avvenuta con successo l’attivazione dell’aggiornamento sulla testnet Sepolia. È la seconda fase di test dopo Zhejiang e la penultima prima di Goerli che precederà il go live. L’attivazione si è svolta nella notte tra il 27 e il 28 Febbraio in circa 13 minuti, per Goerli invece dobbiamo aspettare il 21 Marzo. Dopodiché sarà davvero tutto pronto per l’aggiornamento che consentirà agli utenti di prelevare dallo staking i propri ETH.

Intanto la blockchain di Ethereum diventa, di settimana in settimana, più deflazionaria, ovvero soggetta ad una minore inflazione. Negli ultimi dieci giorni sono stati distrutti (attraverso il burning) circa 12.000 ETH; e dal 15 Settembre 2022, giorno in cui è stato attivato The Merge, gli Ether in meno sono 40.000. 

Una nuova indagine della SEC e le parole di Gensler

Le indagini della SEC (Securities and Exchanges Commission) continuano ad essere l’argomento principale del mercato crypto. L’ultima ad essere stata resa nota è stata quella sull’exchange Robin Hood. La SEC vuole fare chiarezza sulle attività di quotazione, custodia e scambio delle criptovalute dell’exchange statunitense.

Gary Gensler ha dichiarato durante un’intervista di questa settimana che, per lui, tutte le crypto eccetto Bitcoin sono security. Gensler ha spiegato che, secondo lui, Bitcoin è completamente diverso dalle altre criptovalute per via della sua storia, del modo in cui è stato creato, e per come viene gestito. Secondo il presidente della SEC la crypto creata da Satoshi Nakamoto è l’unica a non essere gestita da un gruppo di imprenditori che hanno l’obiettivo di incentivare le persone ad acquistarla. Questa idea sembrerebbe giustificare il comportamento della SEC dell’ultimo periodo.
Il dump di questa notte del prezzo di Bitcoin è stato causato dalle aspre politiche della SEC nei confronti del mercato delle criptovalute? Gli Stati Uniti d’America diventeranno antagonisti dell’adozione?

Altri Articoli

Interesse composto: cos’è e come si calcola?
Inflazione USA: il dato del CPI di oggi
Coppia al PC

Scarica l’app Young Platform

Downaload From Google PlayStoreDownaload From Apple Store