News

I 10 principali marketplace dove comprare NFT 

EC
Elisa Campaci

8 min

I 10 principali NFT marketplace dove comprare digital art

Dove si comprano gli NFT? Questa lista ti guida alla scoperta dei 10 principali marketplace per token non fungibili!

Con “NFT marketplace” si intende una piattaforma in cui acquistare e vendere token non fungibili. Se hai fatto le tue ricerche e sei pronto a comprare il tuo primo NFT, qui puoi trovare la lista dei più utilizzati. Le piattaforme di questa lista sono dei rivenditori secondari di NFT ovvero propongono token messi in vendita da altri utenti e non direttamente dai creatori. Tuttavia nella maggior parte dei casi offrono anche degli strumenti per creare e vendere NFT. Se vuoi acquistare le opere direttamente dagli artisti o dai progetti che le realizzano, lo puoi fare dai loro siti internet. Anche i metaversi come Decentraland e The Sandbox mettono in vendita i token che creano direttamente nelle loro piattaforme. 

I marketplace non sono tutti uguali, ognuno si distingue dall’altro innanzitutto per il tipo di blockchain che supporta, la blockchain Tezos ad esempio ha la fama di ospitare NFT degli artisti più indie del panorama, mentre su Flow puoi trovare token per i videogiochi crypto o quelli a tema sportivo. Queste piattaforme si differenziano anche per il settore di riferimento (gaming, digital art, PFP…) e il “livello” di decentralizzazione sulla base della presenza di DAO. Ecco i 10 principali marketplace dove comprare NFT!

1. OpenSea

OpenSea è il primo e più popolare marketplace del settore. Le vendite sulla piattaforma al momento della scrittura dell’articolo, hanno un volume di 33,12 miliardi di dollari. OpenSea è l’Amazon dei token non fungibili, un gigantesco e-commerce in cui comprare tantissimi NFT diversi, per tipologia, stile e argomento. Ci puoi trovare collezioni PFP, item per i videogiochi play-to-earn, collectible e digital art. Su OpenSea c’è un grande spazio anche per i token non fungibili musicali e i domini NFT. Questo marketplace è quello più utilizzato e ha un’anima pop, vuole infatti portare questa tecnologia al grande pubblico essendo il più possibile a misura di utente. OpenSea è stato fondato nel 2017 da Devin Finzer e Alex Atallah, affascinati dal successo dei CryptoKitties e dal movimento che gli NFT hanno suscitato all’interno delle community crypto. 

In questo marketplace ci sono NFT costruiti su Arbitrum, Ethereum, Klaytn, Polygon, Optimism e Solana. Come metodo di pagamento puoi utilizzare ETH, WETH e MATIC, APE e SOL. Per comprare NFT su OpenSea ti servirà dunque un crypto wallet, in alcuni casi tuttavia puoi utilizzare anche le carte di credito (e le monete fiat). Scegliendo un crypto wallet, assicurati che supporti gli NFT e la blockchain su cui intendi acquistarli. OpenSea consiglia di utilizzare Metamask per le transazioni in ETH e Phantom per quelle su Solana. Si possono comprare i token anche tramite la funzione “buy now” (acquisto immediato) oppure tramite aste o offerte. Nel processo di acquisto, potresti vedere un importo maggiore rispetto a quello presentato all’inizio, la differenza è composta dalle gas fee ovvero le commissioni per processare la transazione d’acquisto sulla blockchain.  

2. X2Y2

Tra gli NFT marketplace più utilizzati al secondo posto troviamo X2Y2, con un volume di 953 milioni di dollari. Come nel caso di OpenSea, anche X2Y2 è una piattaforma che ha un’offerta ampia di NFT. Puoi trovarci davvero di tutto! Gli acquisti vengono effettuati con WETH, il token ERC-20 chiamato Wrapped Ether. Un WETH è equivalente a un ETH, i Wrapped Ether vengono utilizzati su questo marketplace per “ridurre il costo del gas e per rendere l’intero processo di acquisto semplice, rapido e sicuro”.  X2Y2 ha anche un omonimo utility token che viene distribuito a venditori e acquirenti per ogni acquisto e fornisce dei vantaggi. Mettendo in staking $X2Y2 ad esempio puoi ricevere degli sconti sulle commissioni per gli acquisti. 

3. Magic Eden

Magic Eden è un marketplace dove comprare NFT su Ethereum e Solana disponibile anche in versione app (android e iOS)! Magic Eden ha raggiunto un volume di 1,94 miliardi di dollari e propone più di 8.000 collezioni di token non fungibili. Tra queste ci sono anche alcuni dei migliori progetti NFT su Solana come y00ts, Critters Cult, DeGods. Il progetto è stato fondato da quattro amici uniti da diverse esperienze lavorative nel settore crypto e DeFi: Sidney Zhang, Jack Lu, Zhuoxun Yin e Zhuojie Zhou. Per i fondatori il nome del marketplace vuole ricordare un giardino pieno di infinite possibilità proprio come l’Eden. Anche se puoi trovare un’ampia varietà di progetti, la categoria più ampia è quella degli NFT per il play-to-earn. Magic Eden ha un approccio community driven ed è gestito da una DAO, MagicDAO, a cui partecipano i proprietari dei Magic Ticket, degli NFT in 30.000 copie. 

Per comprare NFT su questa piattaforma ti serve un wallet di Solana, per chi è alle prime armi il team del marketplace suggerisce il wallet di Phantom. 

4. LooksRare

LooksRare è un marketplace che ricorda le dinamiche del play-to-earn. Chi compra, vende e partecipa alle attività della piattaforma riceve infatti delle ricompense nel token LOOKS. I token LOOKS possono essere utilizzati nello staking per ottenere degli sconti sulle commisioni. LooksRare ha un volume di 1,65 miliardi di dollari e accetta come pagamenti ETH e WETH. 

5. Rarible

Rarible, dal volume di 301,18 milioni di dollari, propone NFT sviluppati su Ethereum, Solana, Tezos, Immutable X, Flow e Polygon. Si tratta di un marketplace multichain, anche in questo caso l’offerta di token non fungibili è ampia e diversificata. Rarible collabora con Rarity Sniper, un tool che valuta e classifica gli NFT PFP sulla base della loro rarità. Questa funzionalità è particolarmente utile perché la rarità è uno dei principali aspetti che si considerano quando si sceglie un NFT da acquistare. Prendendo una singola opera il tool controlla “la natura e la quantità dei tratti dell’NFT e automaticamente li compara agli altri NFT della stessa collezione, calcolando la sua posizione in classifica”. Su questa piattaforma puoi usare la “rarità” anche come filtro nel menù a tendina. Questa funzione è disponibile al momento per tutte le collezioni PFP basate su Ethereum. Inoltre su Rarible, come in un vero e proprio social network, si possono esplorare i profili dei collezionisti e tutti i loro token (nella sezione “Users”). 

Un’altra funzione interessante è il Multi-Wallet Profile che permette di gestire in un solo account NFT costruiti su diverse chain. Il Multi-Wallet Profile supporta 20 crypto wallet collegati a tutte le blockchain disponibili. Comprando NFT si riceve una quota di RARI, il token di governance del Rarible Protocol che fornisce a diverse blockchain infrastrutture per costruire progetti NFT. La governance di questo NFT marketplace è gestita dalla Rarible Protocol DAO.

6. SuperRare

Dove comprare NFT artistici? Proseguendo la lista dei 10 principali marketplace, ci imbattiamo in SuperRare con un volume di 236,15 milioni di dollari! Se sei appasionat* d’arte e ti stai chiedendo quale NFT marketplace scegliere, SuperRare potrebbe fare al caso tuo. Questa piattaforma è costruitoa come una vera e propria galleria di digital art, ci sono esposizioni tematiche e focus sugli artisti del momento come FEWOCiOUS, Otherworld con il motto “dark art with bright colors” o DirtyRobot (Daniel Isle) l’illustratore che ha dato vita a RENGA NFT. SuperRare dal punto di vista tecnico è un peer-to-peer marketplace su Ethereum e ha un suo token: RARE. Questo viene definito un “curation token” perché gli holder possono curare le esposizioni e le scelte artistiche del marketplace tramite delle votazioni. 

Su questo marketplace gli NFT si comprano in Ether e le commissioni delle vendite sono fisse al 3% (per gli acquirenti). 

7. Objkt

Sulla blockchain di Tezos c’è Objkt, il marketplace che punta alla sostenibilità. Qui i token non fungibili sono chiamati “Clean NFT” perché la blockchain su cui sono costruiti è molto attenta al suo impatto ambientale. Objkt ha una roadmap serrata che cerca di rispettare i desideri della community. Questa propone delle iniziative per migliorare la piattaforma ad esempio “separare gli NFT in categorie tra PFP, arte e hot collection” o ancora “accettare offerte fatte solo da account verificati”. 

8. KnownOrigin

Anche KnowOrigin è un perfetto marketplace dove comprare NFT di digital art, grazie alla sua accurata selezione. Il progetto è costruito su Ethereum e ha un volume di 7,81 milioni di dollari. Sulla piattaforma sono esposti più di 1.000 artisti e più di 11.000 opere, il marketplace ha l’obiettivo di facilitare agli artisti l’esperienza del Web3: “KnowOrigin è una piattaforma artist-driven che rende facile per i creator digitali creare, esporre e vendere le opere d’arte che producono”. In quest’ottica il prezzo di un NFT in prima vendita viene distribuito all’85% all’artista che l’ha realizzato e il 15% alla piattaforma (per le commissioni).   

9. Nifty Gateway

La mission di Nifty Gateway è chiara: rendere gli NFT accessibili a tutti, dai principianti ai collezionisti esperti. Il marketplace è una “custodial platform” questo significa che gli NFT sono custoditi in un wallet assicurato da Gemini. In pratica se perdi le credenziali del tuo account può essere facilmente recuperato dalla piattaforma stessa, in questo senso i rischi sono minimi. Qui puoi comprare NFT sia in crypto (ETH) che in contanti e senza gas fee: “la natura custodial di Nifty Gateway consente di effettuare movimenti senza dover elaborare una transazione sulla blockchain, il che significa che non ci sono spese per il gas, risparmiando ai nostri collezionisti un sacco di problemi e di denaro”. Nifty Gateway è disponibile anche per i dispositivi mobile

10. ItaliaNFT

Per concludere la lista dei 10 principali marketplace dove acquistare token non fungibili, dedichiamo un po’ di spazio al “made in italy”. ItaliaNFT è una piattaforma in cui acquistare token non fungibili dell’eccellenza italiana, tra artisti del territorio come Mart Signed e brand iconici come “Giro d’Italia”. È proprio la vocazione a valorizzare l’arte digitale italiana a distinguere ItaliaNFT dagli arti marketplace. Sulla piattaforma è possibile acquistare opere in ETH.

Se invece non vuoi comprare NFT, ma li vorresti ricevere gratis. Tieni d’occhio tutti gli airdrop con cui i progetti regalano token non fungibili!

Altri Articoli

“Crypto: nuovi aspetti fiscali per il 2023” parte 2!
Prezzo Bitcoin: migliore Gennaio da 10 anni
NFT: novità e dati del mercato di Gennaio

Scarica l’app Young Platform

Downaload From Google PlayStoreDownaload From Apple Store