Valuta virtuale

Il termine con cui vengono indicate le criptovalute nella legislazione Europea. Da definizione, le valute virtuali sono rappresentazioni digitali di valore, non emesse da una banca centrale o da una autorità pubblica, né necessariamente collegate a una valuta avente corso legale.

Sono utilizzate come mezzo di pagamento per la compravendita di beni o servizi e possono essere trasferite e scambiate online; nella pratica, anche a scopo di investimento. Le valute virtuali non sono moneta legale e non sono moneta elettronica poiché non rappresentano in forma digitale le comuni valute a corso legale.

Unisciti alla community

Partecipa alle discussioni sui nostri canali, chatta con il team e scopri funzionalità in anteprima.

Ricevi news di mercato e aggiornamenti su partnership e listing di nuove monete.