Trading

Il significato letterale di trading è “commercializzare, negoziare”, ma la definizione completa è: l’attività di acquisto e di vendita di strumenti finanziari finalizzata al profitto ed effettuata in un arco temporale medio-breve. La natura del trading è speculativa: ciò significa che gli investitori sfruttano le fluttuazioni di prezzo per ottenere un guadagno sulle transazioni. 

L’attività di trading coinvolge tutti gli asset fungibili, quindi divisibili e interscambiabili come gli strumenti finanziari, e gli asset non-fungibili, ovvero non replicabili ed unici come gli gli NFT. Il trading può anche essere ampliato al mondo delle criptovalute.

In generale, la compravendita avviene all’interno di un mercato finanziario a livello nazionale o internazionale. Il più grande ecosistema è rappresentato dal Mercato Forex (Foreign Exchange Market), un mercato finanziario globale che determina i tassi di cambio delle valute fiat. Per fare trading crypto, invece, è sufficiente affidarsi a piattaforme di exchange adibite. 

La differenza principale tra trading e investimento risiede nell’arco temporale in cui si effettuano le posizioni. Gli investimenti prevedono infatti il mantenimento di un asset finanziario per un periodo temporale medio-lungo, mentre il trading viene effettuato nel breve o medio termine. 

Poiché normalmente un investitore privato non ha accesso ai titoli finanziari e alla Borsa, per fare attività di trading è necessario affidarsi ad un Broker (letteralmente mediatore), ossia ad un intermediario che organizza ed esegue le transazioni all’interno dei mercati. Un tempo, la figura del broker finanziario era rappresentata esclusivamente da una persona fisica, operante in settori bancari o privati. Ad oggi, grazie allo sviluppo delle tecnologie digitali e di internet, sono state lanciate numerose piattaforme di broker online

Il trading è un’attività indipendente: ogni trader ha la possibilità di adottare una strategia distinta in base agli obiettivi prefissati. In generale, le tipologie di trading vengono classificate in base all’arco temporale. Lo scalping trading, per esempio, è una strategia basata su un lasso di tempo molto breve: gli investitori entrano nel mercato per pochi minuti o addirittura secondi, chiudendo una quantità molto elevata di posizioni. Lo scalping trading presenta un rischio relativamente più basso rispetto ad altre strategie, ma è anche associato ad un possibile profitto minore. 

L’intraday trading, invece, è una strategia di trading in cui gli investitori acquistano e vendono asset nell’arco temporale di un giorno (prima, pertanto, della chiusura serale e dei fine settimana della Borsa). 

Lo swing trading, ancora, guarda ad un lasso temporale che va da pochi giorni a pochi mesi.

Il trading è un’attività rischiosa, in cui il rischio è direttamente proporzionale al suo possibile rendimento. L’inesperienza all’interno dei mercati finanziari potrebbe portare gli investitori a subire gravi perdite sul proprio capitale: è necessario effettuare un’attenta analisi del mercato in cui si vuole operare, evitando presunti professionisti online che promettono guadagni da capogiro. 

Parole correlate

Fondi comuni di investimento

I fondi comuni di investimento sono strumenti finanziari che uniscono il capitale di più investitori in un unico patrimonio.

Bear Trap

Una Bear Trap è un movimento ribassista in un mercato ad andamento rialzista che confonde gli investitori.

Bull Trap

Una Bull Trap è un breve movimento rialzista in un mercato ad andamento ribassista che, come una trappola, può trarre in inganno.

Volatilità

Volatilità in economia significa la variazione di prezzo nel tempo di uno strumento finanziario.

Domanda e Offerta

In economia, domanda e offerta sono due variabili che descrivono il comportamento dei soggetti economici all'interno del mercato.

Volume

La quantità di moneta scambiata in un periodo di tempo specifico.

Trend di mercato

Tendenza percepita dei mercati finanziari a muoversi in una particolare direzione nel tempo.

Stop Order

Ordine di trading che permette di stabilire un prezzo a cui viene attivato un altro ordine.

Slippage

La differenza tra il prezzo di esecuzione di un ordine e il prezzo inserito nell’ordine.

Supporti e Resistenze

Supporti e resistenze sono due strumenti di analisi tecnica utilizzati per monitorare l’andamento del prezzo di un asset.

ROI

Un valore che misura il rendimento generato da un investimento.

Pump&Dump

Una strategia che gonfia il prezzo di una criptovaluta per far guadagnare solo chi la mette in atto.

Prediction Market

Mercati in cui si negoziano gli esiti di eventi futuri.

Order Book

L'elenco di tutti i prezzi a cui i trader sono disposti a scambiare una certa quantità di criptovaluta su un exchange.

Oracolo

Un servizio che raccoglie dati non disponibili su blockchain, li verifica e li fornisce a smart contract

Moon

Quando il prezzo di una criptovaluta cresce molto velocemente, si dice che sale 'to the moon', fino alla Luna.

Market Order

Acquisto o vendita istantanei al prossimo miglior prezzo disponibile sul mercato.

Market Maker

Aziende o entità organizzate che, in partnership con un exchange, sono sempre disposte ad acquistare e vendere una criptovaluta.

Market Cap

Il valore complessivo di tutte le monete in circolazione di una criptovaluta.

Limit Order

Ordine di acquisto o vendita che viene eseguito solo quando la criptovaluta raggiunge il prezzo impostato.

Futures

Contratto che regola l'esecuzione di una transazione ad un prezzo predeterminato in una data specifica.

FUD

Fear, Uncertainty and Doubt (paura, incertezza e dubbio) indica un sentimento di mercato negativo.

Disponibilità circolante

Disponibilità circolante è la quantità di token già disponibili sul mercato.

Forex

Il mercato valutario globale per il trading di valute fiat.

FOMO

Fear Of Missing Out, letteralmente 'paura di perdersi qualcosa', espressione molto usata nel trading di criptovalute.

ETF

Gli ETF sono fondi di investimento a gestione passiva che riproducono il valore di un indice di riferimento chiamato benchmark.

Buy Wall e Sell Wall

Alto numero di acquisti o vendite richiesti a un certo prezzo.

Bull Market

Un mercato caratterizzato da un trend di prezzo positivo.

Break-Even Point

Il punto di pareggio tra perdite e guadagni, entrate e uscite.

Bid e Ask

La domanda e l'offerta su un exchange di criptovalute.

Benchmark

Uno standard per misurare la performance di uno strumento finanziario o mercato.

Bear Market

Una fase del mercato caratterizzata dalla discesa dei prezzi.

ATH e ATL

ATH e ATL nelle criptovalute sono acronimi che indicano prezzo massimo e minimo di un token.

Scarica l’app Young Platform

Downaload From Google PlayStoreDownaload From Apple Store