ETF

Il significato di ETF (acronimo di “Exchange Traded Fund”) sta nell’espressione tecnica di “fondo indicizzato quotato in Borsa”. Gli ETF replicano l’andamento di un benchmark, ossia un indice di riferimento che contiene diversi titoli finanziari, riproducendone la performance. Ogni ETF è per definizione a gestione passiva perché cerca di riprodurre fedelmente il valore dell’indice di riferimento semplicemente detenendo i prodotti finanziari sottostanti, o contratti derivati. Un fondo di investimento tradizionale, al contrario, cerca di superare i rendimenti dell’indice di riferimento, scambiando attivamente titoli sul mercato. Rispetto ai fondi indicizzati, gli ETF presentano minori costi e spese di gestione, ma richiedono il pagamento di una commissione all’intermediario per ogni transazione effettuata. 

Gli ETF rientrano nella classificazione degli ETP (Exchange Traded Product), categoria che include anche gli ETN (Exchange Traded Note) e gli ETC (Exchange Traded Commodities). Sebbene facciano tutti parte della categoria di strumenti finanziari che replicano l’andamento di un indice di riferimento, gli ETN ed ETC non sono fondi ma strumenti di debito. Gli Exchange Traded Commodities, nello specifico, replicano l’andamento delle materie prime (tra cui, per esempio, l’oro o l’argento).

Investire in ETF significa differenziare il proprio portafoglio, ossia distribuire automaticamente il proprio capitale tra diversi titoli e/o settori di mercato, riducendo dunque il rischio. Un portafoglio ETF può includere ETF obbligazionari, che per definizione riproducono la performance di indici obbligazionari, ETF azionari, che si riflettono benchmark di titoli azionari, ed ETF sulle materie prime od immobiliari.

Gli ETF di Bitcoin sono fondi che replicano l’andamento di BTC. Investendo in questa tipologia di ETF, gli investitori possono sfruttare l’andamento di Bitcoin, senza comprarlo direttamente: non è quindi necessario aprirsi un wallet o affidarsi ad exchange crypto. 

Scegliere un ETF BTC, inoltre, significa maggior sicurezza dal punto di vista legale, siccome questi prodotti finanziari sono più dettagliatamente regolamentati rispetto alle criptovalute in generale. Negli Stati in cui è illegale detenere criptovalute, l’investimento in ETF Bitcoin potrebbe consentire agli investitori di esporsi a BTC senza violare alcuna norma.  

Parole correlate

Fondi comuni di investimento

I fondi comuni di investimento sono strumenti finanziari che uniscono il capitale di più investitori in un unico patrimonio.

Bear Trap

Una Bear Trap è un movimento ribassista in un mercato ad andamento rialzista che confonde gli investitori.

Bull Trap

Una Bull Trap è un breve movimento rialzista in un mercato ad andamento ribassista che, come una trappola, può trarre in inganno.

Volatilità

Volatilità in economia significa la variazione di prezzo nel tempo di uno strumento finanziario.

Domanda e Offerta

In economia, domanda e offerta sono due variabili che descrivono il comportamento dei soggetti economici all'interno del mercato.

Volume

La quantità di moneta scambiata in un periodo di tempo specifico.

Trend di mercato

Tendenza percepita dei mercati finanziari a muoversi in una particolare direzione nel tempo.

Trading

Il trading è una attività speculativa di compravendita di asset finanziari volta al profitto.

Stop Order

Ordine di trading che permette di stabilire un prezzo a cui viene attivato un altro ordine.

Slippage

La differenza tra il prezzo di esecuzione di un ordine e il prezzo inserito nell’ordine.

Supporti e Resistenze

Supporti e resistenze sono due strumenti di analisi tecnica utilizzati per monitorare l’andamento del prezzo di un asset.

ROI

Un valore che misura il rendimento generato da un investimento.

Pump&Dump

Una strategia che gonfia il prezzo di una criptovaluta per far guadagnare solo chi la mette in atto.

Prediction Market

Mercati in cui si negoziano gli esiti di eventi futuri.

Order Book

L'elenco di tutti i prezzi a cui i trader sono disposti a scambiare una certa quantità di criptovaluta su un exchange.

Oracolo

Un servizio che raccoglie dati non disponibili su blockchain, li verifica e li fornisce a smart contract

Moon

Quando il prezzo di una criptovaluta cresce molto velocemente, si dice che sale 'to the moon', fino alla Luna.

Market Order

Acquisto o vendita istantanei al prossimo miglior prezzo disponibile sul mercato.

Market Maker

Aziende o entità organizzate che, in partnership con un exchange, sono sempre disposte ad acquistare e vendere una criptovaluta.

Market Cap

Il valore complessivo di tutte le monete in circolazione di una criptovaluta.

Limit Order

Ordine di acquisto o vendita che viene eseguito solo quando la criptovaluta raggiunge il prezzo impostato.

Futures

Contratto che regola l'esecuzione di una transazione ad un prezzo predeterminato in una data specifica.

FUD

Fear, Uncertainty and Doubt (paura, incertezza e dubbio) indica un sentimento di mercato negativo.

Disponibilità circolante

Disponibilità circolante è la quantità di token già disponibili sul mercato.

Forex

Il mercato valutario globale per il trading di valute fiat.

FOMO

Fear Of Missing Out, letteralmente 'paura di perdersi qualcosa', espressione molto usata nel trading di criptovalute.

Buy Wall e Sell Wall

Alto numero di acquisti o vendite richiesti a un certo prezzo.

Bull Market

Un mercato caratterizzato da un trend di prezzo positivo.

Break-Even Point

Il punto di pareggio tra perdite e guadagni, entrate e uscite.

Bid e Ask

La domanda e l'offerta su un exchange di criptovalute.

Benchmark

Uno standard per misurare la performance di uno strumento finanziario o mercato.

Bear Market

Una fase del mercato caratterizzata dalla discesa dei prezzi.

ATH e ATL

ATH e ATL nelle criptovalute sono acronimi che indicano prezzo massimo e minimo di un token.

Scarica l’app Young Platform

Downaload From Google PlayStoreDownaload From Apple Store